Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incontro Confindustria Avellino – Sindaci, fumata bianca per la Stazione Hirpinia

Il sindaco di Ariano, Franza: "Questo protocollo d'intesa segna una svolta per tutto il territorio"

 

Ha avuto l'esito sperato l'incontro di oggi presso la sede di Confindustria Avellino per sottoscrivere un Protocollo di Intesa tra i Sindaci dei Comuni irpini interessati dai lavori dell’Alta Capacità lotto Apice -Stazione Hirpinia, l’ASI di Avellino, Confindustria Avellino e le Organizzazioni Sindacali.

Il Protocollo che scaturisce da precedenti incontri ed interlocuzioni, si pone come obiettivo quello di promuovere in qualunque sede ogni iniziativa, azione e attività, sia in ambito istituzionale sia in ambito imprenditoriale, necessaria e utile per la realizzazione di una piattaforma logistica intermodale di grandi dimensioni in Valle Ufita e dei raccordi infrastrutturali viari necessari per riammagliare la Stazione ai Comuni limitrofi.

Inoltre attraverso tale Protocollo si intende favorire la realizzazione di interventi finalizzati al rafforzamento della competitività del sistema economico del territorio a ridosso dell’area interessata dalla Stazione Hirpinia, anche attraverso la promozione di iniziative volte ad attrarre investimenti pubblici e/o privati con la costituzione di reti di impresa connesse e collegate al realizzando sistema logistico.

 L’intento che accomuna i Sindaci, i rappresentanti degli Enti e delle parti sociali è quello di trasformare la presenza della prevista Stazione, in una occasione unica per rilanciare lo sviluppo e la crescita di un intero territorio, amplificando gli effetti della infrastruttura ferroviaria, in un’ottica di visione strategica.

"C'è stata la massima condivisione da parte di tutti - dichiara il sindaco di Ariano, Enrico Franza - anche per quanto riguarda la componente relativa alle opere strutturali. Abbiamo conseguito un obiettivo straordinario per tutto il territorio. Nasce oggi un protocollo d'intesa fra tutti i comuni dell'Area Vasta che, insieme, si impegnano a collaborare lealmente verso la medesima finalità: che la piattaforma logistica diventi realtà. I comuni direttamente interessati dai lavori per la stazione Hirpinia (Ariano Irpino, Grottaminarda, Flumeri, Frigento e Melito Irpino), hanno accolto la nostra proposta di coinvolgere tutti i 29 comuni dell' Area Vasta nelle attività di progettazione. Amici, come ben sapete, i lavori di realizzazione della Stazione Hirpinia avanzano spediti. Con Ariano comune capofila dell'Area Vasta, ora tocca a tutti i comuni progettare il futuro di questo territorio, programmando le infrastrutture necessarie per fare sì che la stazione non diventi un'ennesima cattedrale nel deserto, ma che, anzi, ci interconnetta e diventi un importante centro di scambio merci, occasione imperdibile per le le future generazioni, così da determinare lo sviluppo dell'intera area. L' Amministrazione di Ariano Irpino nelle scorse settimane ha lavorato duramente per questo primo e fondamentale traguardo perché, e non smetterò mai di ripeterlo, è mia ferma convinzione che si debba rispondere a una sfida storica, per una buona volta, come territorio, e non come singole comunità. "È giunto il tempo di unirsi per poter finalmente affrancarci dalla nostra condizione di cittadini delle aree interne e reclamare con un'unica, grande voce: Ci siamo anche noi".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento