Inaugurazione Polo Giovani, il Vescovo Aiello a De Luca: "Deponga il mitico lanciafiamme"

Nel discorso pronunciato in occasione dell'inaugurazione della struttura di Via Morelli e Silvati, il Vescovo di Avellino si è rivolto al Governatore: "Tendiamo una carezza ai giovani"

In occasione dell'inaugurazione del Polo Giovani, il Vescovo di Avellino, Mons. Arturo Aiello, ha accolto con calore e con un pizzico di simpatia la presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Lei, illustre Governatore della Regione Campania, che ha il compito appassionato di costruire la polis, affidiamo i nostri sogni e quelli dei nostri giovani. Deponga per un attimo il mitico lanciafiamme, rivolga una carezza nei confronti dei nostri giovani, attraverso di essi giunga a tutti i ragazzi della nostra Irpinia questa carezza che colleghi il presente e il futuro" queste le parole del Vescovo di Avellino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento