rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità

Inaugurazione Centro Malikə, Vladimir Luxuria ad Avellino: "Qui per dire no alla solitudine"

La madrina dei diritti della comunità LGBT+ ospite di eccezione all'inaugurazione dello sportello presso Palazzo di Città

Presso la Sala Consiliare del Comune di Avellino, si è tenuto l’evento inaugurale dello sportello del Centro Malika: centro servizi di prevenzione e contrasto alle discriminazioni da orientamento sessuale e identità di genere.

Luxuria: "Una luce che ci affaccia all'integrazione e alla parità di genere"

Ospite d’eccezione Vladimir Luxuria: attivista, scrittrice, ex parlamentare, impegnata da sempre in prima linea per i diritti della comunità LGBT+. "Siamo qui per dire no alla solitudine, perché chi discrimina vuole condannare il discriminato alla solitudine, al confinamento, alla tristezza, al suicidio. Questo sportello è una finestra, una luce che ci affaccia all'integrazione e alla parità di genere".

"Ci sono delle persone che pensano di essere superiori agli altri, soltanto perché sono bianchi o etero" continua Luxuria. "Ogni iniziativa che va verso l'integrazione e l'uguaglianza va verso la giusta direzione. Magari, ci vorrebbe anche una legge nazionale tesa a punire l'omofobia e la transfobia. Fin quando avremo un governo ostaggio di Salvini, la vedo molto difficile che si possa andare verso questa direzione".

"La discriminazione, l'omofobia non sono questioni endemiche: dipendono molto dai contesti in cui si vive. Abbiamo tutti gli stessi diritti e doveri degli altri" conclude Luxuria.

Inaugurazione Centro Malikə, Vladimir Luxuria ad Avellino: "Qui per dire no alla solitudine"

Centro Malika: i dettagli dell'iniziativa

Tale evento costituisce l’avvio del progetto vincitore dell’ ”Avviso pubblico per la selezione di progetti per la costituzione di centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere” promosso da “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità” che prevede l’attivazione di due centri servizi di prevenzione e contrasto alle discriminazioni rivolto alla popolazione LGBT+, compresi rifugiati e richiedenti asilo, nei Comuni di Avellino e Chiusano San Domenico, che saranno riferimento per tutto il territorio dell’Area Vasta.

Dal 13 luglio lo sportello del Comune di Avellino sarà operativo dalle ore 10:00 alle ore 13:00 dal lunedì al venerdì per la promozione delle attività del progetto.

Ad aprire i lavori, il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, e il sindaco di Chiusano San Domenico, Carmine De Angelis, cui seguiranno gli interventi dell’assessora Marianna Mazza, promotrice del progetto, del dott. Paolo Valerio, professore onorario di Psicologia Clinica, presidente ONIG e presidente Fondazione "Genere, Identità e Cultura”, Don Vitaliano Della Sala, vicedirettore della Caritas di Avellino, e tutti i rappresentanti dei partner di progetto quali ACLI Avellino, Arcigay Salerno, APS Al3parole e IrpiniAltruista.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurazione Centro Malikə, Vladimir Luxuria ad Avellino: "Qui per dire no alla solitudine"

AvellinoToday è in caricamento