Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

"In ricordo di Lacuna": partita la raccolta firme per l'abolizione della caccia

Nonostante la pioggia prima e il freddo dopo, stamattina i volontari sono riusciti, seppur per meno tempo, a realizzare il banchetto di raccolta firme per favore della legge d'iniziativa popolare per modificare la legge

Grazie alla firma del Segretario Generale del Comune di Avellino dottor Vincenzo Lissa (il quale ha vidimato preventivamente ad oggi i moduli), è partita ufficialmente in Italia la nuova raccolta firme e grazie alla sua firma sui moduli e alla disponibilità della Polizia Municipale e alla Questura/Digos il 1° banchetto della nuova iniziativa promossa da Cadapa Comitato Antispecista Difesa Animali Protezione Ambiente comincia da Avellino grazie all'Associazione In ricordo di Lacuna.

Nonostante la pioggia prima e il freddo dopo, stamattina i volontari sono riusciti, seppur per meno tempo, a realizzare il banchetto di raccolta firme a favore della legge d'iniziativa popolare per modificare la legge 157 del 1992 sulla Fauna Selvatica al fine di abolire la caccia. Nel ruolo di certificatore è stata presente la deputata di Manifesta Onorevole Doriana Sarli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In ricordo di Lacuna": partita la raccolta firme per l'abolizione della caccia
AvellinoToday è in caricamento