rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Guerra, povertà e diritto alla salute: Emergency si presenta ad Avellino

L'incontro con il coordinatore di Area Campania Peppino Fiordelisi ha rappresentato l'occasione per presentare alla comunità il lavoro che Emergency svolge in tutto il mondo sin dal 1994

Appuntamento al Circolo della Stampa a cura del gruppo Emergency di Avellino e Benevento. L'incontro con il coordinatore di Area Campania Peppino Fiordelisi ha rappresentato l'occasione per presentare alla comunità il lavoro che Emergency svolge in tutto il mondo sin dal 1994. Dal Ruanda all' Afghanistan, dall'Africa al sud America, i volontari della grande rete sanitaria fondata da Gino Strada prestano la loro opera tanto negli scenari di guerra quanto nelle comunità e nei territori come ad esempio a Castelvolturno al fianco delle popolazioni d'immigrati.

Guerra, povertà e diritto alla salute: Emergency si presenta ad Avellino

"Pronti a fare sentire di nuovo la nostra presenza su questo territorio"

"Il gruppo di Avellino esisteva ma, adesso, è giunto il momento di tornare anche sul territorio di Avellino - afferma Peppino Fiordelisi - come Emergency Campania abbiamo indirizzato delle persone provenienti dall’Ucraina. La nostra posizione, neanche a dirlo, è fortemente contraria nei confronti del conflitto bellico. Noi siamo aperti e disponibili ad accogliere nuovi volontari all'interno di Emergency. Abbiamo attivato il nostro progetto per offrire cure, visite e sostegno dal punto di vista psicologico alle persone che stanno scappando dall'Ucraina".

Sicuri della partecipazione di Avellino

Il coordinatore di Area Campania, poi, si dice convinto che, da parte della cittadinanza avellinese, ci sarà un notevole e positivo riscontro: "Noi ci aspettiamo, anche ad Avellino, una grande partecipazione da parte della cittadinanza. Ci saranno numerose iniziative per diffondere la cultura della pace. C'è molto da lavorare e molto da fare. Noi continueremo a lavorare, sempre e comunque, con le persone in difficoltà. In pieno spirito di Emergency. Da noi troveranno l'aiuto dei medici e, nel caso, anche la possibilità di avere un accompagnamento verso specifiche cure mediche. Una presenza costante, quella di Emergency, che è pronta a fare la sua parte anche nel capoluogo irpino", conclude. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra, povertà e diritto alla salute: Emergency si presenta ad Avellino

AvellinoToday è in caricamento