rotate-mobile
Attualità Grottaminarda

Grottaminarda, l'Ufficiale di Anagrafe Luigi Mattia in quiescenza

Il dipendente comunale continuerà ancora per un anno, da volontario, a lavorare quale affiancamento per i nuovi impiegati

In 45 anni di servizio presso il Comune di Grottaminarda ha traghettato il “Servizio Anagrafe” dal cartaceo ai vari step dell’informatizzazione, passando per la scheda metallica fino al recentissimo sistema dell’Anagrafe Digitale Nazionale ANPR.

Meritato pensionamento per l’Ufficiale di Anagrafe Luigi Mattia che oggi è stato salutato e ringraziato dal Commissario Straordinario, Rosanna Gamerra, dai Dirigenti e da tutti i dipendenti dell’Ente.

Un saluto solo temporaneo perché in realtà Luigi Mattia continuerà, in forma di volontariato, a lavorare ancora per un anno quale affiancamento ai nuovi addetti al Servizio Anagrafe.
 
Ha iniziato il suo percorso presso il Comune di Grottaminarda nel 1977 proprio dall’Ufficio Anagrafe, poi esperienze presso l’Ufficio Personale, l’Ufficio Ragioneria, l’Ufficio di Segreteria e dal 1990 definitivamente Responsabile del Servizio Anagrafe, Stato Civile, Leva Militare ed Autentiche.

In questi anni ha dimostrato grande attaccamento all’Ente, senso del dovere, profonda conoscenza della materia, discrezione e disponibilità, mantenendo ottimi rapporti con tutti e rappresentando un punto di riferimento per Amministratori, Dirigenti e Colleghi anche di altri Comuni. Spesso e volentieri, infatti, ha messo a disposizione la propria competenza anche per attività di formazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grottaminarda, l'Ufficiale di Anagrafe Luigi Mattia in quiescenza

AvellinoToday è in caricamento