menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gran Premio di Matematica Applicata, in corsa anche le scuole irpine

L’iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving

l “Gran Premio di Matematica Applicata” si apre registrando un nuovo record di iscritti: saranno infatti oltre 10.000 studenti (+12% rispetto all’anno scorso) a partecipare alla XVIII edizione del concorso educativo, realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari.

In pole position ci sono anche le scuole irpine tra i 150 istituti superiori di quasi tutte le regioni italiane. In particolare, partecipano alla competizione gli studenti di 10 scuole campane: ISISS De Luca e ITE L. Amabile di Avellino; Istituto Paritario De La Salle di Benevento; ISIS G. Filangieri di Frattamaggiore e Liceo scientifico G. Salvemini di Sorrento (Napoli); Liceo Don Carlo La Mura di Angri, IIS Margherita Hack di Baronissi, IIS Filangieri di Cava de’ Tirreni, IIS E. Fermi di Sarno (Salerno) e IIS Trani-Moscati del comune di Salerno.

L’iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving fondamentale per la loro formazione e la loro maturazione verso una vita da adulti consapevoli, in grado di poter affrontare situazioni complesse e prendere decisioni importanti per costruire e proteggere il proprio futuro.

Il “Gran Premio” si svolgerà come di consueto in due manche, nelle quali i giovani concorrenti dovranno risolvere quiz originali di difficoltà progressiva che richiedono ragionamento logico e buone capacità intuitive. La prima prova si terrà oggi presso l’istituto di appartenenza dei ragazzi. La seconda manche, a cui accederanno solamente i migliori studenti di ogni scuola, si svolgerà invece il 22 febbraio presso le sedi dell’Università Cattolica di Milano e di Roma, determinando la classifica finale del concorso.

La manifestazione si chiuderà il 23 marzo 2019 con un evento finale, sempre all’interno delle aule universitarie, in cui saranno premiati i vincitori insieme ai rispettivi docenti e a cui parteciperanno autorevoli rappresentanti del mondo accademico e delle imprese assicuratrici. Nel corso di questa giornata verrà proposto uno spettacolo di edutainment su temi assicurativi e non mancherà un momento di orientamento, in cui verranno illustrati agli studenti i corsi di studio e le opportunità professionali in ambito finanziario e assicurativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento