Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Acto Campania e Del. Fes Avellino ricordano Mirosa Magnotti: “Uniti si vince”

Il 15 ottobre Mirosa Magnotti avrebbe festeggiato il suo compleanno. Purtroppo lo scorso luglio ci ha lasciato, insieme a un grande vuoto nella sua famiglia, tra i suoi amici e nella sua Associazione

Il 15 ottobre Mirosa Magnotti avrebbe festeggiato il suo compleanno. Purtroppo lo scorso luglio ci ha lasciato, insieme a un grande vuoto nella sua famiglia, tra i suoi amici e nella sua Associazione.

Acto Campania è stata la testimonianza del suo impegno sociale a favore di chi, come lei, si trova a combattere la terribile battaglia contro il cancro, e in particolare quello all’ovaio.

Il suo obiettivo, pienamente centrato, è stato quello di informare le donne sui rischi di questa neoplasia, sull’importanza della prevenzione e sollecitare le istituzioni perché mettano in campo azioni importanti a sostegno di questa causa. In questi anni sono state tante le iniziative che Mirosa ha realizzato, come le “Giornate di benessere in corsia”, la Festa di Primavera e la Festa di Natale, le partite della solidarietà e tanto altro.

Acto Campania e Del. Fes Avellino ricordano Mirosa Magnotti

La sua azione sinergica con la Fondazione Pascale di Napoli ha dato un impulso fondamentale all’iter che era in corso per l’approvazione, da parte della Regione Campania, del decreto 100, il protocollo con cui si è dato il via a screening gratuiti per i tumori ereditari e che in un anno ha salvato già 300 vite.

Questa eredità non poteva andare dispersa e così il testimone è stato raccolto dal marito di Mirosa, dott. Giovanni Gerosolima, che è stato eletto dal Consiglio, presidente dell’Associazione e che, insieme alle sue figlie, Cristina, Emanuela e Claudia, ha inteso proseguire il suo percorso.

Non sarà facile eguagliare lo spirito vulcanico e indomito di chi lo ha preceduto, ma il suo obiettivo è quello di non disperdere il bagaglio di piccole e grandi conquiste ottenute da Mirosa con tenacia, entusiasmo, ma soprattutto con amore per quello che faceva.

E sarebbe un peccato anche dissipare l’affetto e la vicinanza che si è creato intorno ad Acto Campania. Per questi e molti altri motivi, nella giornata di oggi, Acto Campania, in collaborazione con la Società di basket Del. Fes. Avellino, ha istituito il Memorial “Mirosa Magnotti”. Durante la partita del campionato di serie B maschile, Del. Fes – Cassino, presso il Paladelmauro di Avellino, durante il riscaldamento, i giocatori hanno indossato una maglietta col marchio di Acto Campania e lo slogan “Uniti si vince”, e nell’intervallo è stata consegnata una targa all’ing. Gennaro Canonico, presidente della Società avellinese, e al Sindaco Gianluca Festa, per la loro disponibilità e la loro vicinanza al Progetto di Acto Campania.

All’interno del Palazzetto è stato posizionato un infopoint dove è stato distribuito materiale promozionale perché si continui a tenere viva l’attenzione sulle problematiche connesse alla neoplasia tumorale dell’ovaio, con la speranza di poter sensibilizzare soprattutto le donne sulla necessità di una corretta e costante azione di prevenzione, allo stato ancora l’unica strada veramente efficace di salvezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acto Campania e Del. Fes Avellino ricordano Mirosa Magnotti: “Uniti si vince”

AvellinoToday è in caricamento