rotate-mobile
Attualità

Gestione rifiuti, Mango (Fiase): “Noi esclusi da incontri con Irpiniambiente”

“Chiediamo chiarezza e invochiamo l’intervento del Prefetto e del presidente della Provincia”

"La O.S FIASE, venuta a conoscenza di un incontro tra Irpiniambiente spa e le segreterie delle OO.SS, ad eccezione della scrivente, per decidere assunzioni di personale, e il trasferimento di parte del ramo di azienda, presso il comune capoluogo (AV) ancora una volta senza la dovuta convocazione delle RSU, nonostante abbondantemente scaduto il termine ultimo per le indizione delle elezioni, da loro concordato, in difformità delle legge in vigore.

Pertanto la Fiase diffida la società Irpiniambiente spa e la Provincia di Avellino, a sospendere qualunque atto, (determine/delibere) relativamente ad eventuali assunzioni, e gestione del piano di trasferimento di personale da Irpiniambiente alla società mista “GRANDE” del comune di Avellino, se non prima di aver  prodotto alle RSU e alle OO.SS. compresa la FIASE, il piano programmatico del fabbisogno di personale, per numero e qualifiche necessarie, oltre alle motivazioni delle scelte per il  personale da trasferire. Tanto al fine di evitare spese che vanno ad aggravare il già notevole costo della tari che grava sui cittadini, senza motivazioni di scelta del personale da trasferire.

Inoltre, si chiede al Presidente della Provincia di Avellino, di esercitare il CONTROLLO ANALOGO, sulla questione, onde evitare di incorrere in atti non necessari, oltre che economici anche di gestione, vista l’importanza delle problematiche in atto. Si sollecitano gli enti in indirizzo, di agire  ognuno per quanto di competenza. Inoltre si chiede nel contempo alla Sig.ra Prefetta di convocare un tavolo per verificare il fabbisogno, per giustificare alla cittadinanza l’ulteriore eventuale aggravio di spesa che potrebbe ricadere sulla TARI, e concordare motivazioni di trasferimento di personale al Società mista del comune di Avellino", così il segretario nazionale Fiase, Dott. Vincenzo Mango.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione rifiuti, Mango (Fiase): “Noi esclusi da incontri con Irpiniambiente”

AvellinoToday è in caricamento