Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Fondazione Città di Avellino, Cioffi (Avionica): "Poca chiarezza. Speriamo in un'apertura con le realtà culturali"

Le dichiarazioni del Presidente di Avionica a seguito della sottoscrizione dell'atto costitutivo della fondazione che si occuperà della gestione del patrimonio culturale avellinese

A poche ore dalla sottoscrizione dell'atto costitutivo della Fondazione Città di Avellino, il presidente dell'associazione Avionica Luca Cioffi commenta la vicenda, a margine della presentazione del programma di eventi dedicato alla celebrazione del 25 Aprile ad Avellino.

"Tutto poco chiaro. Aspettiamo che ci sia un coinvolgimento delle realtà del territorio"

"Speriamo che, dopo la costituzione, ci sia un'apertura con le realtà che in questa città provano a fare cultura. Ad oggi non è ancora chiaro quando arriveranno i fondi, qual è l'idea di gestione delle strutture. Nel frattempo queste sono ancora abbandonate. Speriamo che si possa costruire un processo partecipato e non chiuso. Dal primo novembre, subito dopo il nostro sfratto, Casino del Principe è chiusa. C'erano tutti i margini per provare a costruire un percorso di coprogettazione e trovare soluzioni insieme. Questa volontà non c'è stata e continuano a non esserci spazi in città per la cultura. Su Eliseo e Teatro Carlo Gesualdo c'è un'idea di programmazione abbastanza chiara. I profili e i nomi non mi sembrano espressione di coloro che fanno cultura in città ma credo che nascano da un'idea di gestione. Ieri è stato detto nuovamente che si vogliono coinvolgere le realtà del territorio. Noi aspettiamo. Tuttavia, c'è poca chiarezza e questo preoccupa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Città di Avellino, Cioffi (Avionica): "Poca chiarezza. Speriamo in un'apertura con le realtà culturali"
AvellinoToday è in caricamento