rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Fiordellisi (Cgil): “Tifosi e cittadini non meritavano il triste epilogo toccato all’Avellino calcio”

Così il segretario generale della Cgil di Avellino

Il segretario generale della Cgil di Avellino, Franco Fiordellisi, esprime “profondo rammarico per la città, e per tutta la provincia, i cui tifosi e cittadini non meritavano il triste epilogo toccato all’Avellino calcio.  La società del presidente Walter Taccone, infatti, non parteciperà al prossimo campionato di Serie B, stagione 2018/2019. Dopo la bocciatura di Co.Vi.So.C., F.I.G.C., Collegio di Garanzia del Coni oggi è arrivata, inesorabile, anche la stangata del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso presentato dai biancoverdi“.

Ancora una volta – osserva Fiordellisi – nel calcio si riscontrano i pregi e i difetti di questa Italia. Ovvero gente che ci mette impegno e risorse e al contrario altri che troppo spesso affrontano la questione con stupefacente superficialità. La mancata ammissione dell’Avellino alla prossima stagione di B – conclude il segretario della Camera del lavoro – è un danno non solo d’immagine ma anche finanziario per un’economia, in tutti i settori, non certo tra le più floride”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiordellisi (Cgil): “Tifosi e cittadini non meritavano il triste epilogo toccato all’Avellino calcio”

AvellinoToday è in caricamento