menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia Municipale, celebrata per la prima volta ad Avellino la festa regionale

Arvonio: "Siamo baluardo di sicurezza, ma abbiamo bisogno di più uomini"

Si sono svolte nella giornata di oggi le celebrazioni per la Festa della Polizia Municipale, in occasione della ricorrenza di San Sebastiano Martire, patrono dei vigili urbani. Per la prima volta, la festa regionale si è tenuta ad Avellino, di fronte ai rappresentanti di istituzioni locali e nazionali e delle forze dell'ordine.

La giornata di festa e le dichiarazioni di Arvonio

Le celebrazioni sono iniziate all'interno del Duomo di Avellino, con la messa religiosa pronunciata da don Enzo De Stefano, vicario generale della Diocesi. Al termine della funzione, la festa si è spostata all'interno del salone della Camera di Commercio, in cui è avvenuta la consegna delle onorificenze ai vigili urbani eroi e i riconoscimenti ai familiari dei vigili deceduti durante il servizio. 

Presente, alla Festa della Polizia Municipale, oltre al Sindaco di Avellino Gianluca Festa e al sottosgretario al Ministero dell'Interno Carlo Sibilia, anche il Procuratore della Repubblica Rosario Cantelmo, omaggiato dal Comandante Michele Arvonio con la consegna di una scultura realizzata dai docenti dell'ISISS Paolo A. De Luca.

Lo stesso Arvonio ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti il lavoro svolto dalla Polizia Municipale di Avellino e i miglioramenti da implementare per rendere la città ancora più sicura:

"Avellino ha fatto della sicurezza il suo baluardo e noi continueremo a essere in prima linea per far sì che venga rispettata. Tuttavia, non serve un'equiparazione con altre forze di polizia, bensì è necessario qualcos'altro, ad esempio una modalità diversa di selezione del personale che possa passare per una formazione specifica, obbligatoria e valutativa per progressioni".

Il Comandante, inoltre, ha sottolineato l'esigenza di provvedere a un ampliamento del numero di uomini da impiegare all'interno della Polizia Municipale:

"Ad Avellino mancano mezzi e uomini. Siamo, per il momento, soltanto al 50% del personale, occorrerebbero circa 40 unità. Confidiamo in una maggiore attenzione da parte del Governo, in quanto ci impegniamo quotidianamente per la sicurezza cittadina e per la sicurezza partecipata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento