Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Ex Eliseo, Prc: "Deve essere riconsegnato alla città"

"Il sindaco di Avellino e la sua maggioranza, come le precedenti amministrazioni, hanno pesanti responsabilità. Portano sulle loro spalle il carico dell'inciviltà diffusa"

L' ex Eliseo di Avellino, probabilmente durante la notte, e' stato di nuovo oggetto di atti vandalici, ignoti attraverso una finestra si sono introdotti nell'edificio ed hanno provocato diversi danni. Questo e' l'ennesimo schiaffo ad una città in totale declino, deturpare tali luoghi che raccontano l'impegno socio /culturale di uomini come Camillo Marino, Giacomo D'Onofrio, Nicola Vietri corrisponde a calpestare la dignità di donne e uomini che non si arrendono alla mediocrità morale che alcuni hanno interesse a radicare per instaurare un clima decadente;dove manca l'impegno civile, la partecipazione democratica, la passione verso cultura, arte nonché  l' autorganizzazione dal basso regnano disimpegno, assuefazione e subalternità. Il sindaco di Avellino e la sua maggioranza, come le precedenti amministrazioni hanno pesanti responsabilità, portano sulle loro spalle il carico dell'inciviltà diffusa, la loro incompetenza e incapacità progettuale e' decisamente sconvolgente; Serve una reazione forte, le donne e gli uomini che ancora conservano un minimo interesse verso i beni comuni possono e debbono essere protagonisti di una svolta necessaria. 

Partito della Rifondazione Comunista 

Giovani Comuniste/i 

Federazione Irpina 

Costantino D"Argenio - Circolo di Avellino 

Tony Della Pia - segretario provinciale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Eliseo, Prc: "Deve essere riconsegnato alla città"
AvellinoToday è in caricamento