rotate-mobile
Attualità Mercogliano

Don Vitaliano a Siena con Gianna Nannini: l’abbraccio in un giorno importante

I due sorridenti nella videocamera dello smartphone. Lei: “Sono a Siena con Don Vitaliano - e, rivolgendosi al parroco: “Benedicili”

Don Vitaliano Della Sala sta per rientrare da Siena dove ha trascorso un po’ di tempo con Gianna Nannini. I due, legati da una profonda amicizia e dall’impegno comune in cause politiche e sociali, hanno trascorso ieri una giornata insieme nel ricordo della madre della cantautrice, scomparsa dieci anni fa. “Gianna mi aveva chiesto di unirmi a lei in preghiera per ricordare la signora Giovanna attraverso un videomessaggio, ma perché limitarmi a quello quando potevo farlo di persona? Così sono venuto qui a Siena - ha raccontato il parroco irpino - e abbiamo trascorso la giornata assieme, condividendo un momento molto importante per lei”.

Un’amicizia, quella tra la rocker e il parroco di Capocastello-Mercogliano, che nasce all’inizio del nuovo millennio con un viaggio in Iraq, quando insieme ad altri quattro volontari partirono in missione per portare  aiuti, sostegno e cure alle popolazioni colpite dal conflitto. Un’esperienza forte, raccontata dalla Nannini di recente nel podcast di Gianluca Gazzoli, Bsmt, e che ha dato origine a un rapporto speciale alimentato nel tempo da momenti importanti condivisi.

Tra questi, la benedizione da parte del parroco attivista alla figlia della Nannini, Penelope Jane Carlotta, prima di un concerto a Casalecchio di Reno nel 2011. Benedizione che la Nannini ha chiesto a Don Vitaliano di fare anche a tutti i suoi follower attraverso una storia su Instagram. I due sorridenti nella videocamera dello smartphone. Lei: “Sono a Siena con Don Vitaliano - e, rivolgendosi al parroco: “Benedicili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Vitaliano a Siena con Gianna Nannini: l’abbraccio in un giorno importante

AvellinoToday è in caricamento