Don Luca acquisisce la casa di San Giuseppe Moscati a Santa Lucia di Serino

Oggi davanti al notaio Nicola Piroli si firma l'atto per la compravendita della casa di famiglia di San Giuseppe Moscati a Santa Lucia di Serino

Nel pomeriggio è programmata la presa di possesso della Casa di San Giuseppe Moscati. L'obiettivo di Don Luca e di tutta la comunità di fedeli è stato finalmente raggiunto.

Oggi, davanti al notaio Piroli ci sarà la firma dell'atto per la compravendita. Il parroco Don Luca entrerà in possesso delle chiavi dello stabile per realizzare il sogno di una casa museo dedicata al medico Santo. 

"Come vai co' core, cosi Dio t'aiuta" ha detto per telefono Don Luca al dott. CARMINE Cioppa, tra i maggiori sostenitori dell'iniziativa, aggiungendo poi in un post su facebook la gioia per un progetto di speranza e di fede giunto al traguardo prospettato. .
"Una corsa enorme di tre mesi: una prova di fede. Ci siamo detti sin dall'inizio che se l'opera di CASA MOSCATI era volontà di Dio ce l'avremmo fatta con la sola elemosina che abbiamo raccolto. Ed è stato cosi! E allora...CI VEDIAMO il 26 SETTEMBRE alle 17:00 nel Palazzo Moscati per APRIRE LE PORTE di un futuro che continueremo a scrivere e a progettare insieme. Oggi a quell'ora le pareti benedette di quella casa saranno finalmente NOSTRE!".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli fa eco il dirigente di banca Carmine Cioppa che attivamente si è speso per l'opera realizzando non poche attività di beneficenza per raggiungere l'intento. "Restituire San Giuseppe Moscati all'Irpinia e l'Irpinia al Medico Santo: un desiderio che durava da anni e che ha incontrato provvidenzialmente una opportunità imperdibile. Un grande progetto che si realizza, grazie alla guida illuminata di un grande Parroco ed al coinvolgimento di tante, tantissime persone dell'intera Irpinia (e non solo). Un grazie lo rivolgo anche agli Amici ai quali ho dato notizia del progetto e che lo hanno subito condiviso. E' la prima tappa, ma tanto, tanto importante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento