Festa Penitenziaria, Di Maio elogia il cane Buk della squadra di Avellino

Le parole del vice premier

Luigi Di Maio si congratula per il lavoro che ogni giorno la Polizia Penitenziaria svolge, e lo fa nel giorno in cui il corpo festeggia i 202 anni. Parole dolci, però, anche per Buk: il pastore tedesco del distaccamento cinofilo antidroga di Avellino che anche nei scorsi giorni ha "colpito". Queste le parole del vice premier:

"Un piacere oggi onorare il 202° anniversariodella Polizia Penitenziaria e stare in mezzo ai suoi agenti, persone che ogni giorno servono lo Stato con passione e professionalità. E attenzione a non commettere l’errore di pensare che il compito della Polizia Penitenziaria si esaurisca al solo interno della carceri, perché invece svolge un ruolo fondamentale nella tutela della pubblica sicurezza. Mando un abbraccio a tutte queste donne e uomini e li ringrazio per il loro indispensabile lavoro. P.S. un grazie anche a Buk del distaccamento cinofilo antidroga di Avellino, che ogni giorno aiuta preziosamente Francesco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Vuoi lavorare in un birrificio? Serrocroce cerca personale

  • Drammatico schianto tra auto: sette feriti, due in codice rosso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento