menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Luca in Rai: "Ho sentito cose intollerabili sul Sud. Fazio sei un fratacchione"

Controlli serrati in Campania sulle strade, test rapidi sugli arrivi e mascherine obbligatorie: la strategia di De Luca

Ieri sera Fabio Fazio, a Che tempo che fa, ha ospitato in videocollegamento i presidenti di due regioni del Sud, di diversi schieramenti e dalle idee opposte in merito alla fase 2 dell'emergenza coronavirus: Vincenzo De Luca, governatore della Campania, e Jole Santelli, governatrice della Calabria.

Il presidente campano ha come al solito rubato la scena alla collega con la sua capacità di rispondere alle domande con sottile ironia. 

De Luca ha dapprima ha sottolineato la strategia per la fase 2:

"Da noi le mascherine sono obbligatorie e ne abbiamo distribuite gratuitamente, finora, quattro milioni. Arriveranno dei treni da Torino, forse è anche più preoccupante di Milano. Dobbiamo farci trovare pronti, io difendo le mie scelte adottate fino a oggi perché ero molto preoccupato per la mia regione, che in Italia ha la più alta densità abitativa. Giusto che le persone ritrovino i loro cari dopo due mesi, ma dobbiamo evitare nuovi contagi". 

De Luca ha poi puntato il dito contro alcuni aspetti poco chiari del Dpcm: "Ci sono degli aspetti poetici, li definirei leopardiani, nei provvedimenti del Governo". Poi si è rivolto a Fazio "Anche lei, con la sua immagine da fratacchione, credo abbia tanti affetti stabili in giro per l'Italia".

Il conduttore è esploso in una risata e conferma:

"Sì, domani torno da mia moglie e dai miei figli, che non vedo da due mesi". 

Un'altra parentesi il Governatore campano l'ha aperta sulle polemiche Nord Sud e sugli arrivi in Campania:

"Faremo controlli ai caselli autostradali, ai treni ed alle società di autonoleggio. Faremo 10 mila controlli rapidi con gli appositi kit - ha aggiunto - non ci possiamo consentire l'arrivo nella nostra regione di decine di contagiati, perchè questo ci farebbe ricominciare da capo". 

Infine ha aggiunto:

"In questi giorni ho sentito dire cose intollerabili nei confronti dei meridionali - ha aggiunto De Luca -. Ma è mai possibile che ancora oggi qualcuno si possa permettere di dire che i meridionali sono inferiori? Poi dipende da quello che decidiamo di misurare sull'inferiorità, ma lasciamo perdere". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento