rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Crolla il rapporto tamponi/positivi, ma la Campania resta in bilico tra gialla e arancione

La regione resta sorvegliata speciale, tuttavia i dati sono incoraggianti

Sono 1447 i nuovi positivi in Campania secondo l'ultimo bollettino regionale. Il rapporto positivi/tamponi crolla al 6,6%. 38 i decessi e quasi 2400 i guariti. 

Secondo i dati dell'Agenas, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, le proiezioni a 7 giorni del numero di infetti attivi in Campania sono in in calo anche se di poco. Le proiezioni ipotizzano di qui a una settimana una tendenza all'aumento dei ricoveri, questo vuol dire che salvo sorprese la Campania si avvia verso la terza settimana di zona gialla. 

Diminuiscono i sintomatici 

Venerdì 7 maggio il monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di Sanità ci dirà il quadro aggiornato dei contagi Covid in regione associato e comparato ai livelli di rischio stress del comparto sanitario e al rapporto coi tamponi effettuati.

Si nota una diminuzione del numero di sintomatici – che è uno dei fattori sui quali si calcola l'indice di contagio Rt. Anche lo stress sulle strutture sanitarie mantiene sotto la soglia minima critica. Dati che permetterebbero alla Campania di permanere in zona gialla. 

I positivi in Campania, per quanto concerne le province, ieri erano così ripartiti oggi: Napoli 893, Caserta 216, Salerno 194, Avellino 72, Benevento 67.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla il rapporto tamponi/positivi, ma la Campania resta in bilico tra gialla e arancione

AvellinoToday è in caricamento