rotate-mobile
Attualità

Crisi energetica, Sibilia: "Basta mettere toppe, va da subito ridisegnato il futuro"

Quanto ha affermato il sottosegretario all'Interno

“Siamo in un periodo di crisi energetica e la sfida non è mettere toppe: a far quello siamo tutti bravi. Oggi va ridisegnato il futuro. A partire da una logistica di mercato assurda che impone, ad esempio, importazioni di cereali dall’Ucraina su gomma, facendo lievitare i prezzi e riducendone la disponibilità. La vera sfida è parlare con le imprese, aiutarle e accompagnarle verso la transizione ecologica. Lo diciamo da tempo, bisogna andare dalle fonti fossili a quelle rinnovabili. La produzione di energia elettrica è alimentata in Italia per circa il 40% da gas, mentre altrove la percentuale è molto minore. Quindi a maggior ragione si dovrebbe puntare sulle rinnovabili. È inevitabile”.

E' quanto ha affermato il sottosegretario Sibilia, intervistato a “coffee break” La7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi energetica, Sibilia: "Basta mettere toppe, va da subito ridisegnato il futuro"

AvellinoToday è in caricamento