menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Air dona 4 saturimetri all'ospedale Moscati

La nota

Nonostante lo sforzo eroico di medici e infermieri, l’emergenza Coronavirus ha evidenziato, su tutto il territorio nazionale, criticità strutturali del sistema sanitario. In particolare, oltre all’insufficiente disponibilità di posti letto in Terapia intensiva e subintensiva, è emersa una carenza di macchinari specifici per la gestione e la cura dei malati. Per fortuna, ogni giorno che passa, si allunga la lista delle istituzioni, delle aziende e dei privati che scendono in campo con finanziamenti, donazioni e iniziative di vario tipo contro l’epidemia da Covid-19.

Donate al Moscati apparecchiature speciali

In quest’ottica, ad Avellino, si è mossa anche Air Autoservizi Irpini Spa: la società ha deciso, infatti, di donare all’Ospedale Moscati ben 4 saturimetri RAD-97, con il monitoraggio non invasivo della pressione arteriosa. La notizia si apprende dal portale di Air ed è contenuta in una deliberazione dell’amministratore unico, Anthony Acconcia: il primo atto da quando, il 18 marzo, è stato nominato dall’assemblea della società.

Stanziati oltre 7mila euro

Ma Acconcia ha fatto di più, perché il 50% della somma stanziata (che è pari a 7mila e 400 euro, oltre Iva) sarà a suo carico personale e trattenuta dai compensi spettanti per la carica. La scelta di acquistare i saturimetri è nata da un confronto informale con Maria Egidia Gabrieli, responsabile degli approvvigionamenti del Moscati. Mentre per l’individuazione del fornitore Air si è rivolta a Francesco Tedesco, presidente dell’Ordine dei commercialisti ed esperti cantabili di Avellino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento