Attualità

Santa Paolina, il sindaco: "Festeggeremo la Patrona in modo diverso ma con la stessa intensità"

Il Covid ha influito anche sulla celebrazione della Santa Patrona

SANTA PAOLINA Cari concittadini, quest'anno festeggiamo la nostra Santa Patrona in maniera differente, ma non in maniera meno intensa. Il Covid ha cambiato le nostre abitudini, ci ha obbligato ad essere cauti e ci impone di evitare ogni occasione di contagio. Non ci saranno, dunque, gli appuntamenti tradizionali previsti dai festeggiamenti civili, e purtroppo non sarà possibile portare in processione l'immagine di Santa Paolina. Ma per tutti i santapaolinari, per quelli che sono qui e quelli che vivono all'estero, quello di oggi è un giorno di festa a prescindere, perché si celebra Colei che ha dato il nome alla nostra comunità e intorno alla quale si è consolidato, nei secoli, un fortissimo senso di appartenenza. Per quanto ci riguarda, come Amministrazione, non possiamo che essere vigili e attenti a preservare il nostro paese dai contagi. Le misure fin qui adottate sono state efficaci, grazie anche al mirabile senso di responsabilità di tutti voi cittadini. Questo brutto periodo passerà, e con esso tutte le limitazioni alle quali siamo costretti. Ma solo se tutti sapremo essere responsabili e rispetteremo le norme igieniche e il distanziamento sociale. E allora, oggi, insieme festeggiamo Santa Paolina con cautela e nel massimo rispetto delle leggi. Uniamoci ai tanti concittadini che sono all'estero nell'auspicio di poter uscire definitivamente dall'incubo del coronavirus e tornare presto a tutte le nostre tradizioni. Ci aiuti la nostra Santa Patrona! Buona Festa a tutti! Rino Ricciardelli Sindaco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Paolina, il sindaco: "Festeggeremo la Patrona in modo diverso ma con la stessa intensità"

AvellinoToday è in caricamento