Nuovo Dpcm in arrivo: quando si deve usare l'autocertificazione

Bisognerà mostrare il modulo durante eventuali controlli delle forze dell'ordine

Torna l'autocertificazione, e tutto fa pensare che dopo il nuovo Dpcm in arrivo oggi o domani, in molti la dovranno usare in varie occasioni. Non ci sarà un lockdown nazionale come in primavera, bensì chiusure territoriali a seconda di vari parametri.

Autocertificazione: quando bisognerà usarla

Il modulo di autocertificazione forse nella nuova formulazione verrà modificato, ma la sostanza resta sempre la stessa. Bisognerà mostrare l'autocertificazione durante eventuali controlli delle forze dell'ordine se dovremo spostarci in orari tardo serali-notturni (visto che dalle 21 in avanti dovrebbe scattare una sorta di coprifuoco nazionale), e anche per entrare e uscire da Regioni dichiarate zone rosse.

Per tutto il resto, orientarsi sarà complicato e bisognerà fare riferimento sempre e costantemente alle restrizioni differenziate per aree, che potrebbero essere aggiornate costantemente, settimana dopo settimana, a seconda della gravità della situazione epidemiologica.

Il coprifuoco è la vera novità assoluta, perché - a meno di sorprese dell'ultim'ora - sarà valido per tutti. Niente uscite nelle ore serali e notturne, probabilmente dalle 21, e chi dovrà andare in giro per motivi di lavoro o per urgenza dovrà esibire l’autocertificazione.

Nuovo Dpcm: cosa succede con gli spostamenti tra Regioni

Sulle limitazioni alla mobilità tra Regioni il confronto all’interno del governo e con  il Cts è ancora vivace. Conte ha illustrato un sistema che prevede la possibilità di spostamenti tra regioni con rischio simile ma all’interno dell’esecutivo c’è chi spinge per tornare a una situazione da prima fase, ovvero al divieto di spostamento tra i vari territori.

Come in primavera, come nel primo lockdown, chiusura per i centri commerciali nei weekend. L'ultimo modulo di autocertificazione disponibile sul sito del Viminale è questo: AUTOCERTIFICAZIONE NOVEMBRE 2020. E' stato aggiornato l'ultima volta una settimana fa. L'autodichiarazione è anche in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.  Potrebbe essercene una nuova, da salvare, stampare e compilare, a partire dai prossimi giorni. 

Leggi la notizia su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 148 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento