menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Il verde possibile e protetto”: il convegno all’Hotel de la Ville

Appuntamento con l'ordine degli Agronomoi, mercoledì alle ore 10.00

“Il verde possibile e protetto”. È il titolo del convegno organizzato dall'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Avellino in collaborazione con l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Avellino. L’appuntamento è per domani mercoledì 19 febbraio presso l’Hotel De la Ville ad Avellino alle ore 10.

Ad aprire i lavori Ciro Picariello presidente dell’Odaf, Erminio Petecca presidente dell’Ordine degli Architetti. Sarà presente Gianluca Festa sindaco di Avellino e l’assessore Emma Buondonno.

Al tavolo dei relatori Renato Ferretti (consigliere del Conaf) che spiegherà “La produzione vivaistica delle piante per la successiva utilizzazione nel verde pubblico”; Marco Il Grande della Pontarolo Spa che illustrerà “La messa a dimora delle specie arboree in ambito cittadino. Confronto tra obsolete e nuove tipologie di piantagione: il sistema Cupolex Radici”. L’architetto Elisa Picariello giovane paesaggista parlerà de “La progettazione del verde in ambito urbano: criticità e metodi”.

Rino Borriello, territorialista e vicepresidente AIVEP, grande esperto su tutte le tematiche del verde, che diverse volte ha relazionato nei più vari e qualificati contesti, esporrà su “L’importanza della certificazione per le ditte operatrici nel verde pubblico” e sulla “Necessità di normative nazionali a tutela del verde”.

Emma Buondonno, del DIARC di Napoli e assessore al Comune di Avellino, che tratterà de “I nuovi paradigmi dell’architettura e dell’urbanistica per la mitigazione dei cambiamenti climatici”.

I lavori del convegno si concluderanno con l’apporto prestigioso di Sabrina Diamanti presidente nazionale del CONAF che parlerà de “L’importanza della pianificazione e della cura delle foreste ai fini della prevenzione del rischio idrogeologico”.

Il convegno sarà moderato da Giuseppe Freda, già presidente dell’Odaf di Avellino.

“In questi ultimi anni – afferma Ciro Picariello presidente dell’Odaf - gli agronomi hanno promosso diversi convegni sul verde urbano e periurbano, accogliendo istanze provenienti anche dalla medicina, dalla sociologia, dall’ecologia e confrontandosi sempre con i principali aspetti urbanistici della città”.

“Come è noto – aggiunge il presidente Picariello - fra non molti anni, l’80% della popolazione mondiale si riverserà nelle città, trasformandole in megalopoli con un’impronta ecologica, difficilmente mitigabile senza la presenza diffusa di verde urbano”. 

“In questo convegno – spiega Picariello - saranno affrontate tematiche specifiche da relatori di altissimo livello che tratteranno del verde possibile proprio perché non tutte le piante sono adatte a vivere nei contesti urbani, sia per ragioni di carattere spaziale che per ragioni legate alla propria fisiologia!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento