Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Un contagio a Montefredane, il sindaco invita alla calma: "Restate a casa e ne usciremo"

Stamattina saranno attuate le misure di sicurezza

La notizia di un primo caso di contagio a Montefredane ha scosso profondamente il paese. 

Una piccola comunità di circa 2mila abitanti che adesso sta cercando di risalire ai possibili contatti avuti col contagiato negli ultimi giorni. 

Non appena appresa la notizia il sindaco Valentino Tropeano ha voluto rassicurare la comunità invitando alla calma e al buon senso. 

"Voglio informarvi che sono stato da contattato dalla ASL di Avellino e dalla Protezione Civile e mi hanno comunicato che vi è un caso positivo dicovit 19 a Montefredane - ha esordito Tropeano - Mi coordinerò con le autorità per le procedure da adottare. Invito tutti a mantenere la calma e a continuare ad attuare tutte le misure di sicurezza già messe in atto in questi giorni, anzi ad usare anche maggiori cautele in particolare di restare in casa ed uscire solo se strettamente necessario. La nostra comunità è piccola e si può rapidamente ricostruire la rete di contatti soprattutto con la collaborazione di ognuno e quindi evitare eventuali altri contagi. 

Sto ricevendo numerosi messaggi e telefonate che non riesco a soddisfare, vi assicuro che come ho fatto fino ad ora, continuerò a tenervi informati sull'evolversi della situazione. Confido nel buon senso di tutti di non lasciarsi condizionare da stati di ansia. Forza Montefredane restando uniti e lucidi ce la faremo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un contagio a Montefredane, il sindaco invita alla calma: "Restate a casa e ne usciremo"

AvellinoToday è in caricamento