rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Congresso provinciale FAP ACLI, Salvatore: "Consapevolezza e coraggio per costruire insieme piste d'impegno"

L’assise è stata presieduta dal dirigente nazionale Michele Zannini ed è stata aperta da una riflessione spirituale di Don Enzo De Stefano, Vicario generale della Diocesi di Avellino

Si è svolto presso la sede provinciale delle ACLI di Avellino il 5° Congresso territoriale della Federazione Anziani e Pensionati – FAP ACLI, esperienza associativa e sindacale nata per dare continuità e riconoscibilità all’impegno delle ACLI per la promozione della qualità della vita di anziani e pensionati e la tutela dei loro diritti.

L’assise è stata presieduta dal dirigente nazionale Michele Zannini ed è stata aperta da una riflessione spirituale di Don Enzo De Stefano, Vicario generale della Diocesi di Avellino che ha letto e commentato una pagina del Vangelo di Marco.

I lavori sono stati introdotti dalla relazione di Gerardo Salvatore, Segretario regionale della Federazione, sul tema “Nuovi orizzonti per la Fap – Acli: da protagonisti sui territori pe ridurre le disuguaglianze”. “Forse noi anziani – ha affermato Salvatore – siamo la fascia demografica che avverte meno drammaticamente l’incertezza del futuro. Occorre oggi consapevolezza e coraggio per costruire insieme piste d’impegno, progettualità nuove ed efficaci per delineare concretamente la capacità della Fap di essere una autentica risorsa sociale in un territorio complicato quale è quello irpino. Gli anziani della nostra federazione hanno il dovere di farsi quotidianamente promotori e comunicatori di un messaggio e di una testimonianza, in ogni ambito relazionale dove sono attivi, che sia una voce sincera, saggezza da offrire, esperienze capaci di seminare speranza e fiducia per i giovani. E’ questo il senso pregnante del concetto di risorsa sociale degli anziani, con un protagonismo non autoreferenziale, bensì’ umile, paziente e fecondo perché portatore di una esemplarità esistenziale che né la scuola, né la politica riescono ad offrire come contributo credibile”.

L’impegno a concretizzare azioni a sostegno della condizione anziana, a partire da una buona sanità, che sappia coniugare invecchiamento attivo, alleanza intergenerazionale e giusta rappresentanza è emerso dagli interventi dei delegati e dai numerosi ospiti che hanno portato il loro contributo al dibattito, tra i quali il Presidente Regionale delle ACLI Filiberto Parente, il Presidente provinciale Alfredo Cucciniello, il prof. Michele Zappella, coordinatore del Circolo dei cattolici, il Gen. Antonio Caputo Presidente di ASMEZ, Mimmo Limongiello Segretario dell’AUSER i Avellino, il Presidente di Acli Terra Rocco Di Pietro, Rocco Parilli della Fap di Salerno, Pasquale Orlando Consigliere nazionale Fap, Elena Iannaccone della Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali e Pietro Pellecchia, Presidente dell’Associazione Mariana Irpina.

L’incontro si è concluso con il rinnovo degli organismi dirigenti e l’elezione dei delegati ai congressi Regionale e Nazionale; nel nuovo Comitato provinciale della FAP di Avellino sono stati eletti Gerardo Salvatore, il segretario uscente Virgilio Picardi, Luigi Fusco, Vittorio Ciampi e il responsabile dello sviluppo associativo delle Acli Giampaolo Londra. Londra, Picardi e Salvatore sono risultati anche eletti ai congressi di livello superiore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso provinciale FAP ACLI, Salvatore: "Consapevolezza e coraggio per costruire insieme piste d'impegno"

AvellinoToday è in caricamento