rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità

A Parco di Nunno gli ambientalisti presentano la loro 'Rivoluzione green'

Conferenza stampa domani, venerdì 20 agosto 2021, per esporre alla città la richiesta fatta dal circolo Legambiente Avellino - L'Alveare e da altre sette associazioni per l'istituzione di una consulta del verde in città

«La collaborazione tra associazioni e istituzioni funziona. La via maestra per il futuro di Avellino è il dialogo».

Ad affermarlo sono le otto associazioni firmatarie dell’appello per l’istituzione di una consulta del verde a Palazzo di Città.

Le associazioni Rami, Legambiente Avellino – L’Alveare, WWF Sannio, Movimento Verde, SOS Natura e VII Circoscrizione, Associazione Medici per l’Ambiente ISDE, Associazione Salviamo la nostra Valle del Sabato - Salviamo la nostra vita hanno chiesto al sindaco del capoluogo irpino, Gianluca Festa, la creazione di una commissione gratuita formata dalle associazioni ambientaliste per la cura del verde urbano.

Nella nota, indirizzata anche agli assessori Negrone e Buondonno, le associazioni hanno sottolineato i tanti errori fatti negli anni scorsi sulla gestione del verde in città.

Gli ambientalisti hanno poi ricordato le vittorie ottenute grazie alla collaborazione con le istituzioni: dalla cura dei pini di parco Di Nunno che in un primo momento volevano essere abbattuti, alla monumentalizzazione degli alberi più importanti della città.

Lo scopo di questa consulta, è quello di indirizzare e consigliare l’istituzione cittadina a prendere le migliori decisioni per la tutela del patrimonio verde.

«La rivoluzione green non si ottiene solo con nuove piantumazioni – hanno affermato le associazioni -. È fondamentale curare gli alberi esistenti e pianificare al meglio gli interventi dei prossimi anni».

È convocata per venerdì 20 agosto alle ore 11 a Parco Di Nunno, la presentazione alla stampa della proposta.

Interverranno il referente regionale dell’associazione Rami, Diego Infante, e i presidenti del circolo Legambiente Avellino – L’Alveare, Antonio Di Gisi e di SOS Natura, Eduardo Quarta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Parco di Nunno gli ambientalisti presentano la loro 'Rivoluzione green'

AvellinoToday è in caricamento