rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità

Comunità Montana Terminio-Cervialto: arriva la sfiducia al presidente Centanni

In queste ore la Comunità Montana Terminio-Cervialto è scossa dalla sfiducia giunta al presidente Gelsomino Centanni

In queste ore la Comunità Montana Terminio-Cervialto è scossa dalla sfiducia giunta al presidente Gelsomino Centanni. La risposta del vicecoordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, Giovanni D'Ercole, non tarda ad arrivare: “Questa sfiducia è la dimostrazione che, noi, crediamo fermamente nelle istituzioni. Questa fiducia è stata depositata il 18 luglio scorso ed è stato proprio il presidente Centanni che ha tentato di resistere disperatamente al normale avvicendamento democratico. Se non hai i voti vai via, è normale. Non dimentichiamo che la Comunità Montana è una istituzione politica. Un Consiglio Comunale può cadere da un momento all’altro perché c’è la politica che interviene. Qui, parliamo di soggetti che dovrebbero svolgere funzioni essenziali e non fare campagna elettorale.

Giovedì scorso c'era stato il confronto con i sindacati per la risoluzione degli arretrati ai lavoratori Idraulico-forestali

Il 15 settembre scorso, il Presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto Gelsomino Centanni ha tenuto un incontro, presso la sede dell’Ente, con le OO.SS. della Forestazione, Flai C.G.I.L., Fai CISL e UILA UIL, per la risoluzione dell’annoso problema degli arretrati da pagare ai lavoratori Idraulico-forestali per l’anno 2012.

D’intesa con la Giunta della Comunità Montana, il Presidente si è impegnato a risolvere la problematica mettendo a disposizione una somma iniziale di circa € 200.000,00/250.000,00 per poi corrispondere il saldo attraverso un percorso iter procedurale di conciliazione concernente gli arretrati. La notizia di oggi, dunque, apre a nuovi scenari che, ovviamente, dovranno essere affrontati e risolti nel minor tempo possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità Montana Terminio-Cervialto: arriva la sfiducia al presidente Centanni

AvellinoToday è in caricamento