Il Comune di Grottaminarda precisa: "Provvediamo costantemente a pagare il servizio a Irpiniambiente"

La nota dell'amministrazione: "Abbiamo già versato 521.369,39 euro a fronte di zero incassi provenienti dall’utenza per l'anno corrente"

Questione Irpiniambiente e amministrazioni morose. Il Comune di Grottaminarda si difende, sostenendo apertamente di aver pagato, e di continuare a pagare regolarmente il servizio rifiuti alla società.

La nota 

Ecco, di seguito, la nota pubblicata dall'amministrazione comunale in data odierna:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per chiarezza ed oggettività di informazione in merito alle tante e superficiali dichiarazioni e notizie apparse anche a mezzo stampa sui pagamenti del Comune di Grottaminarda ad Irpiniambiente per il servizio rifiuti, si precisa che l’Ente sta provvedendo con continuità a pagare. Per l’anno 2020, ad esempio, ha già versato 521.369,39 euro a fronte di zero incassi provenienti dall’utenza; per il 2019 ha versato 1.126.775,38 euro a fronte di incassi per euro 796.181,25, pari al 60 per cento del ruolo totale equivalente a 1.318.466,26; per il 2018 ha versato 836.432,70 euro. E si potrebbe continuare con l’elenco di ciascuna annualità perché i pagamenti non sono mai stati sospesi e dunque quanto apparso su alcuni organi di stampa secondo i quali il Comune di Grottaminarda non pagherebbe dal 2018, non corrisponde alla verità. L’Amministrazione comunale, inoltre, cogliendo l’opportunità data dal Decreto Rilancio, si è giustamente preoccupata di reperire i fondi mediante “l’anticipazione di liquidità” per i corrispettivi dovuti ad Irpiniambiente, in attesa di incassare tutti i pagamenti arretrati della tassa da parte dei cittadini e delle attività commerciali morose. Non solo, ma a dimostrazione dell’impegno del Comune sulla problematica connessa con i rifiuti nella filosofia di ridurre costi e produzione degli stessi rifiuti, in piena emergenza  Covid l’Amministrazione ha scritto a tutti i livelli istituzionali, compreso Ato Rifiuti ed alla stessa Irpiniambiente, ponendo in 7 punti le priorità d’intervento nella “Fase 2” e dando suggerimenti affinchè il servizio sia più efficiente e gravino minor costi sui cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento