menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa mette mano alla macchina amministrativa: gli addetti che servono a Palazzo di Città

Servono anche tre vigili urbani

Cento giorni per rivoluzionare la macchina amministrativa. Questa la “promessa” che Festa ha fatto a sé e agli avellinesi, soprattutto dopo che la scorsa settimana la Giunta ha “fatto la conta” degli addetti a disposizione dell’Ente: 298 con precisione. A questi, però, vanno aggiunti quelli che il sindaco ritiene che vadano assunti per un miglior servizio ai cittadini.

In particolare, a Palazzo di Città dovrebbero arrivare altri 73 addetti. Così è partita la ricerca dei primi 36, così suddivisi: cinque dirigenti (servizi sociali, lavori pubblici, assetto e sviluppo territoriale, risorse umane e annona); un dirigente dell’area amministrativa; 31 addetti a tempo indeterminato tra funzionari amministrativi e contabili, istruttori direttivo tecnico, e tre nuovi vigili urbani.

Il fabbisogno di addetti è stato calcolato in base alle esigenze che l’Ente presenta per la fase di predissesto che sta attraversando, considerando che una serie di servizi saranno anche esternalizzati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento