Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

"Cerca e cavatura del Tartufo in Italia" iscritta nella lista Unesco del Patrimonio culturale immateriale dell'umanità

Grande soddisfazione per l'Amministrazione Comunale di Bagnoli Irpino e l'Associazione Tartufai Monti Picentini

L'Amministrazione Comunale e l'Associazione Tartufai Monti Picentini esprimono grande soddisfazione per l'iscrizione nella Lista UNESCO del Patrimonio
culturale immateriale della "Cerca e cavatura del Tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali: la decisione finale è stata comunicata oggi 16 dicembre 2021 a Parigi, a conclusione di un iter di candidatura formalmente presentata dall'Italia a marzo 2020.

Il progetto della proposta di candidatura a patrimonio UNESCO della “Cerca e cavatura del Tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali” nasce nel 2013: un percorso che ha visto la partecipazione di una rete interregionale nazionale composta da singoli tartufai, da libere associazioni, da soggetti riuniti in gruppi associati nella Federazione Nazionale Associazioni Tartufai Italiana e dall’Associazione Nazionale Città del Tartufo come rete istituzionale che raggruppa i territori tartufigeni.

Anche Bagnoli Irpino (e il suo tartufo nero) ha preso parte attivamente alla realizzazione di questo progetto.

Infatti, dopo la partecipazione all'Expo di Milano, nel 2015, con l'Associazione Nazionale Città del Tartufo, Bagnoli ha preso parte al progetto per la candidatura della ‘Cerca e cavatura del Tartufo in Italia’ a Patrimonio culturale immateriale Unesco, partecipando, con i nostri cavatori, alla realizzazione del cortometraggio "Memorie del tartufo", curato dal regista Remo Schellino, in collaborazione con i Comuni e le associazioni di tartufai, per testimoniare la ricerca e cavatura del tartufo nelle varie regioni italiane, facendo così conoscere il nostro tartufo nero (il tuber mesentericum) con la sua tradizione centenaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cerca e cavatura del Tartufo in Italia" iscritta nella lista Unesco del Patrimonio culturale immateriale dell'umanità
AvellinoToday è in caricamento