rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Caso Sidigas, De Cesare chiede il dissequestro delle quote societarie

Gli avvocati dell’ex patron Gianandrea De Cesare hanno inoltrato un’istanza per riavere la guida del gruppo societario per risanarlo dai debiti

Continua a tenere banco la vicenda Sidigas, in data odierna veniva chiesto il dissequestro delle quote societarie, che servono a garantire i creditori. Gli avvocati dell’ex patron Gianandrea De Cesare inoltravano un’istanza per riavere la guida del gruppo societario per risanarlo dai debiti. Adesso, bisogna attendere la decisione dei giudici. La Sidigas, intanto, è stata ammessa, il 7 marzo scorso, al concordato preventivo dal  tribunale di Avellino, che ha nominato due commissari giudiziali Massimo Gargano e Salvatore Varriale. Entro il 7 maggio, invece, la Sidigas dovrà redarre e presentare un piano di ristrutturazione dei debiti per evitare l’aggravarsi della già complicatissima situazione di crisi. Con il Concordato preventivo, però, l’azienda potrebbe compiere non soltanto gli atti di ordinaria amministrazione ma - previa autorizzazione del Tribunale - anche quelli di amministrazione straordinaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Sidigas, De Cesare chiede il dissequestro delle quote societarie

AvellinoToday è in caricamento