rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Attualità

Nuova vita per la Casina del Principe: vince l'energia dei giovani avellinesi

La struttura diventa un polo funzionale giovanile

Presentato ieri pomeriggio il progetto Jump. Un'iniziativa importante per la città, ma soprattutto per i giovani avellinesi che si riappropriano di uno spazio culturale e di interesse storico.

Grazie ad un finanziamento della Regione Campania (150mila euro) la struttura diventa un centro polifunzionale giovanile aperto al confronto, alle idee e a tanti progetti con l'obiettivo di sviluppare cultura e lavoro.

Con questa mission la Casina del Principe ospiterà diversi spazi e servizi, fruibili a titolo gratuito. Vale a dire:

- Coworking: luogo attrezzato con computer, software, wiifi, scrivanie, prese e stampanti a disposizione di studenti, giovani professionisti e giovani imprenditori per incontrarsi, contaminarsi e sperimentare così da creare sinergia e innovazione.
- FabLab: nell’era dell’industria 4.0 la progettazione diventa digitale e quindi verrà realizzato uno spazio per progettare e produrre con stampante 3d e macchine per il taglio laser, scheda Arduino e un oscilloscopio.
- InfoDesk: giovani professionisti offriranno, gratuitamente, una prima consulenza in ambito economico, giuridico, psicologico, di progettazione e sul Terzo Settore, a tutti coloro che hanno un’idea imprenditoriale e necessitano di essere assistiti da professionisti in fase di start up.
- Box Office: stanza a disposizione di giovani professionisti per ricevere la propria clientela e organizzare riunioni di lavoro.
- Sala Studio: spazio fisico dove gli studenti potranno leggere, studiare e condividere esperienze e competenze legate all’apprendimento, dalle ore 9.00 alle ore 22.00.
- Open Space: sala dove si organizzeranno dibattiti, presentazioni, convegni, rassegne culturali ecc.
- Sala Registrazioni: Potenziamento dell’attuale sala musica comunale, dove si potrà anche registrare oltre che provare.
- Infopoint: centro di servizi ed assistenza efficace e funzionale a disposizione della popolazione locale e dei turisti.

Saranno inoltre organizzati molteplici laboratori: workshop, corsi di insegnamento musicali, corsi di yoga, seminari di legalità.

Allo stesso tempo, proprio nell'ottica di inserire i giovani nel mondo del lavoro saranno attivati 18 stage retribuiti presso le seguenti aziende: Tecnologica, E-Direct, Sintesi Sud e Tilt Tattoo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita per la Casina del Principe: vince l'energia dei giovani avellinesi

AvellinoToday è in caricamento