menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferragosto avellinese, la rivoluzione dei commercianti del Centro Storico

Carmine Pacilio: "Il 14, il 15 e il 16 vogliamo promuovere il territorio attraverso l’ enogastronomia nella magnifica cornice che ci ospita"

“Il centro storico della nostra città vive uno dei suoi momenti più bui, ha bisogno di idee e progetti, di cuore e passione”.
 A parlare così è Carmine Pacilio, giovane ristoratore, che insieme ad altri commercianti del cuore antico della città per la rivalorizzazione storica e per  una crescita  sociale e umana,
hanno protocollato ieri presso il Comune di Avellino una richiesta di chiusura di alcune strade del centro storico per i giorni 14-15-16 agosto.

"L'intera manifestazione è a costo zero per l’amministrazione - chiosa il cuoco del Civico - l'obiettivo è  promuovere il territorio attraverso l’ enogastronomia nella magnifica cornice che ci ospita e ci viene invidiata da molte città per le bellezze artistiche che abbiamo la fortuna di avere!"


"Un punto di partenza -continua Pacilio - non di arrivo. Bisogna rivalutare tutta la zona partendo da progetti nel lungo periodo. Qualcosa si sta muovendo , innanzitutto ringraziamo quanti come l’amico  Antonio Ricciardi  (dell’associazione PrimaveraIrpinia) ci hanno dato vicinanza ed hanno lanciato l’invito a metterci in gioco e quanti come alcuni dei rappresentanti comunali della nuova amministrazione hanno già mostrato la propria solidarietà a questa prima iniziativa".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento