Il Capitano Pietro Laghezza nuovo Comandante del Nucleo Investigativo di Avellino

Un 43enne di origini brindisine, sposato e padre di due figlie

Il Capitano Pietro Laghezza subentra, come Comandante del Nucleo Investigativo di Avellino, al Capitano Quintino Russo che dopo quattro anni ha lasciato l’Irpinia per assumere l’incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Massafra.

Un 43enne di origini brindisine

43enne di origini brindisine, sposato e padre di due figlie, Pietro Laghezza ha intrapreso la carriera nell’Arma nel 2003.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Laureato in Giurisprudenza, terminato il Corso Applicativo presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, ha ricoperto incarichi di comando presso l’11° Battaglione Carabinieri Puglia, il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto e, prima di approdare in Irpinia, presso la Compagnia di Saronno, ricevendo numerosi attestati di stima e benemerenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Chiude il Civico 12: per Carmine Pacilio si apre una nuova storia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento