Primo giorno di scuola nel caos, ad Atripalda monta la protesta dei genitori

Protesta delle famiglie contro i doppi turni all'Istituto De Amicis-Masi

I genitori degli alunni della scuola elementare e media De Amicis-Masi non si rassegnano ai doppi turni.

La modalità adottata dalla Dirigente scolastica Amalia Carbone per permettere il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle misure di sicurezza non piace, anzi ha avuto la totale bocciatura da parte della maggior parte delle famiglie. 

Dalle 18.30 di ieri sera e fino alle 20.30 una rappresentanza di mamme, padri e rappresentanti di classe ha aspettato pazientemente la fine del Consiglio di Istituto, convocato d’urgenza dalla Carbone, per sapere quanto deciso nell’assemblea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i doppi turni si faranno e oggi si annuncia una giornata difficile per l'istituto Masi di Atripalda. Al primo giorno di scuola i genitori sono pronti alla protesta. Sarà vietato ai bambini di entrare in classe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Lockdown morbido, nuove chiusura entro il 9 novembre

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i contagi di oggi: 12 soltanto ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 187 i contagi di oggi: altri 39 casi ad Avellino

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento