Attualità

Campania zona gialla per 96 ore: ecco cosa cambia

Le aperture dureranno solo fino al 23 incluso. Dalla Vigilia zona rossa in tutta Italia

Campania zona gialla per 96 ore. Domenica 20 dicembre riapriranno al pubblico ristoranti e bar fino alle 18 dove si potrà consumare seduti al tavolo. Ma sarà possibile spostarsi tra regioni gialle solo per 24 ore perché da lunedì 21 cambieranno nuovamente le regole con l’entrata in vigore del decreto legge che stabilisce il divieto di spostamento tra Regioni fino al 6 gennaio.

Rialzano le saracinesche per la consumazione al tavolo bar e ristoranti 

Si tratta sostanzialmente di una beffa per le attività beneficiate dal passaggio al giallo, ossia ristoranti, pizzerie, pasticcerie e bar, che potranno servire i clienti ai tavolini solo fino a mercoledì 23 dicembre, quando poi sarà zona rossa tutta Italia dalla Vigilia di Natale fino al 6 gennaio (ad eccezione del 28, 29, 30 dicembre e del 4 gennaio).

Spostamenti 

In Campania gli spostamenti tra Regioni saranno consentiti domenica 20 dicembre con il passaggio in zona gialla, mentre già lunedì 21 dicembre non sarà consentito uscire fuori dai confini come disposto dal Dpcm Natale del Governo Conte. Possibile lo spostamento tra Comuni fino al 23 dicembre, salvo nuove ordinanze del Presidente Vincenzo De Luca. 

La stretta di De Luca 

Come anticipato da De Luca, è in arrivo una nuova ordinanza della Regione Campania (che potrebbe essere firmata sabato 19 dicembre) per limitare la vendita di alcol e il relativo consumo nei luoghi pubblici. Non è chiaro se la nuova restrizione riguardi anche il consumo al tavolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campania zona gialla per 96 ore: ecco cosa cambia

AvellinoToday è in caricamento