Campania, le elementari non riaprono: eccetto per gli alunni disabili

Dietrofront sulla riapertura della scuola

Salvo  ogni  ulteriore determinazione in conseguenza  dell’andamento della situazione epidemiologica quotidianamente rilevata, con decorrenza dal 21 ottobre e fino al 30 ottobre 2020, è  confermata  la  sospensione  delle  attività  didattiche  in  presenza  per  le  scuole  primaria  e  secondaria,  fatta  eccezione  per  lo  svolgimento  delle  attività  destinate  agli  alunni  con  disabilità ovvero  con  disturbi  dello  spettro  autistico,  il  cui  svolgimento  in  presenza  è  consentito,  previa  valutazione  delle specifiche condizioni di contesto da parte  dell’Istituto scolastico.

È quanto si legge sull'ordinanza 82 della Regione Campania che conferma l'annunciato stop tra gli spostamenti interprovinciali, ma cambia rotta in merito alla scuola. Differentemente da quanto anticipato nel pomeriggio, infatti, è stato disposto il prosieguo della chiusura delle elementari che continueranno, dunque, con la didattica a distanza come tutti gli altri istituti di ogni ordine e grado.

ordinanza-n-82-del-20-10-2020-2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento