Gli irpini puntano sul "bonus vacanze", ma per ottenerlo servirà una "identità digitale"

Gli irpini vogliono soltanto lasciarsi alle spalle una delle esperienze più drammatiche vissute dal nostro paese

L'Irpinia sta cercando di uscire faticosamente dall'epidemia di Coronavirus che ha messo in ginocchio la nostra economia. Gli irpini vogliono soltanto lasciarsi alle spalle una delle esperienze più drammatiche vissute dal nostro paese. Come tutti ben sanno, per fornire una agevolazione alle persone e anche agli albergatori, il Governo ha messo a disposizione del cittadino un Bonus Vacanze. Senza Spid e l'App Io, però, quest'ultimo non potrà essere ottenuto. Lo ha precisato il ministro dell'Innovazione Paola Pisano. intervenendo a Sky TG24. "Il Bonus vacanze - ha spiegato - è rivolto alle famiglie con reddito Isee fino a 40mila euro. Si ottiene grazie all'App Io e vi si accede utilizzando Spid".

Una opportunità (il contributo vale dai 150 euro ai 500) che rischia tuttavia di essere negata a quanti non hanno ancora attivato l'identità digitale. Al momento infatti solo 8 milioni di italiani hanno lo Spid.

"Consigliamo ai cittadini di attivare l'identità digitale Spid - ha detto Pisano affermando come nelle ultime settimane c'è stata una accelerazione -Noi spingiamo identità digitale per i servizi della P.A. perché è più sicuro". Buoni dati anche dall'app Immuni che ha raggiunto i 4 milioni di download.

Bonus vacanze, tre passaggi per chiederlo

Introdotto con il decreto rilancio, il bonus vacanze può essere richiesto e speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 dai nuclei familiari (e sottolineamo nuclei familiari) con ISEE fino a 40mila euro. All’app si può accedere escluvisamente tramite Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o Carta d’Identita Elettonica. Dopo aver verificato se si ha diritto al bonus, l’utente otterrà un codice univoco e un QR-code che potranno essere utilizzati per la fruizione del bonus. Insomma sono tre i passaggi chiave da tenere a mente.  

  • assicurarsi di avere presentato la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) per il calcolo dell’ISEE;
  • dotarsi di SPID O carta d’identità digitale (qui spieghiamo come fare)
  • installare sul proprio smartphone l’app IO.

Bonus vacanze, cosa devono fare i beneficiari

Bene come funziona l’app? Al momento del pagamento, il beneficiario deve comunicare al fornitore il codice univoco generato dall’app IO o esibire il relativo QR-code. Oltre al codice, si legge nella nota dell’Agenzia delle Entrate, "il bonus visualizzato nell’app include anche il riepilogo dei seguenti dati: l’importo dello sconto e quello del beneficio fiscale, l’elenco di tutti i componenti del nucleo familiare a cui è attribuito il Bonus e il periodo entro cui è possibile utilizzarlo".

Bonus vacanze, le verifiche della struttura ricettiva

La struttura ricettiva dovrà poi verificare se il buono è valido. Come? Basterà inserire codice univoco, codice fiscale del beneficiario e importo del corrispettivo in una pagina web dedicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate (per accedere è necessario avere SPID, carta d’identitca elettronica o credenziali Entratel/Fisconline). "In caso di esito positivo del riscontro - si legge nella nota -, il fornitore può confermare a sistema l’applicazione dello sconto e da questo momento l’agevolazione si intende interamente utilizzata.

Come funziona lo sconto

Il bonus è fruibile nella misura dell’80%, sotto forma di sconto immediato, per il pagamento dei servizi prestati dall’albergatore; il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione di imposta, in sede di dichiarazione dei redditi, da parte del componente del nucleo familiare a cui viene fatturato il soggiorno (con fattura elettronica o documento commerciale). Per usufruire del bonus bisogna rivolgersi direttamente alla struttura in cui si sceglie di alloggiare, senza l’intermediazione di altri soggetti (come siti di viaggi etc).

Il bonus, inoltre, può essere utilizzato da un solo componente per ciascun nucleo familiare e deve essere speso in un’unica soluzione e nei riguardi di una sola impresa turistica ricettiva, o di un solo agriturismo o bed & breakfast. 

 
Leggi la notizia su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento