Attualità Ariano Irpino

Biogem, Francesco Trepiccione premiato come miglior giovane nefrologo traslazionale europeo

Professore associato presso l’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli', è stato insignito dello ‘Stanley- Shaldon Award for Young Investigator’

Francesco Trepiccione, professore associato presso l’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ e responsabile del laboratorio di Nefrologia Traslazionale del centro di ricerca scientifica irpino Biogem, è stato insignito dello ‘Stanley- Shaldon Award for Young Investigator’, nell’ambito del congresso parigino della Società Europea di Nefrologia (ERA), in programma fino a domenica 22 maggio. 

Il premio, intitolato al celebre ricercatore britannico e riservato al miglior giovane europeo dell’anno nel campo della nefrologia traslazionale, è un riconoscimento per la breve, ma intensa carriera scientifica di Trepiccione. Il docente napoletano, protagonista anche come relatore al congresso parigino, può infatti vantare diverse pubblicazioni sulle più importanti riviste nefrologiche internazionali, aventi come tema i meccanismi molecolari coinvolti nella patogenesi di varie tubulopatie. 

Vincitore di una ‘long term fellowship’ della Società Europea di Nefrologia, Francesco Trepiccione, è un allievo del direttore scientifico di Biogem, Giovambattista Capasso, e ha affinato le sue doti di ricercatore grazie a lunghi stages negli Stati Uniti, in Danimarca e in Francia. Costantemente impegnato anche in ambito clinico, ha tra l’altro al suo attivo due grant Telethon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biogem, Francesco Trepiccione premiato come miglior giovane nefrologo traslazionale europeo
AvellinoToday è in caricamento