rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Attualità

Bike to work, 150 mila euro dalla Regione: c’è tempo fino al 30 settembre

La partecipazione è riservata ai comuni campani con più di 30.000 abitanti che si sono dotati, alternativamente, del Piano Urbano del Traffico, del Piano Urbano di Mobilità o del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile

La Regione Campania ha previsto un programma sperimentale per l’annualità 2021 per la concessione di incentivi destinati al “Bike to work” per i lavoratori che dimostrino, anche con l’ausilio di applicazioni e altri strumenti di geo-localizzazione, l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti casa-lavoro.

La Regione è impegnata nello sviluppo della mobilità sostenibile, e in particolare della mobilità ciclistica, per questo intende incentivare le modalità di trasporto sostenibile alternativo rispetto all’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico locale: avvicinare i cittadini a scelte di mobilita? consapevoli favorisce il miglioramento della qualità ambientale e della salute collettiva.

Un apposito avviso pubblico (clicca qui per leggerlo) indica i criteri di selezione dei partecipanti e le modalità di funzionamento della sperimentazione. Il contributo previsto è di 150.000 euro e la partecipazione è riservata ai Comuni campani con più di 30.000 abitanti che si sono dotati, alternativamente, del Piano Urbano del Traffico, del Piano Urbano di Mobilita? o del Piano Urbano per la Mobilita? Sostenibile.

I Comuni che intendono partecipare alla procedura per l’assegnazione dei contributi devono presentare istanza, secondo il facsimile allegato, esclusivamente via pec, all’indirizzo staff.500893@pec.regione.campania.it. La scadenza per inviare l’istanza di partecipazione è fissata al 30 settembre 2021.

(ANCI CAMPANIA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike to work, 150 mila euro dalla Regione: c’è tempo fino al 30 settembre

AvellinoToday è in caricamento