Attualità

BigMama conquista anche il palco del Tim Summer Hits

La sua collaborazione con Alessandra Amoroso infiamma Piazza del Popolo

“Io sono pazza di me, di me, e voglio gridarlo ancoraaaaa”... E a gridarlo è tutta piazza del Popolo, mentre Loredana Bertè, sul palco, canta il suo grande successo "Pazza". Un inizio esplosivo per il secondo appuntamento televisivo con Tim Summer Hits, che rappresenta davvero solo l'inizio della serata. Al termine dell'esibizione, salgono sul palco i due conduttori, Carlo Conti e Andrea Delogu. Ed è proprio il prossimo direttore artistico di Sanremo a fare una sorpresa speciale alla cantante, consegnandole il disco di platino per il suo brano che ormai è diventato un vero e proprio inno. Dopo aver ricevuto questa sorpresa, la Bertè riserva una sorpresa al pubblico, presentando una nuova canzone in collaborazione con il gruppo dance Eiffel 65, famoso per il tormentone "Blue". Un inizio davvero coinvolgente.

Ma a far scatenare ulteriormente la piazza ci pensano anche Alessandra Amoroso e BigMama, che presentano la loro canzone "Mezzo Rotto", accolte con grande entusiasmo, anche quello di Andrea Delogu. Salutando le artiste dopo l’esibizione, la conduttrice lascia tutti a bocca aperta confessando a BigMama: “Sei la mia mistress preferita!”, e la cantante, presa un po’ di sorpresa, sorride e risponde: “Menomale”.
Successivamente, le due artiste raccontano come è nata la loro collaborazione. BigMama spiega che si erano conosciute già nel 2022, quando lei, come artista emergente, aveva aperto il concerto napoletano dell’Amoroso. Alessandra Amoroso aggiunge che si sono riviste a Sanremo 2024 e che, “ogni volta che la vedevo facevo così”, dando una pacca sul sedere di BigMama, “Sì, ogni volta, prima di esibirmi andavo lì e le toccavo il sedere. E mi ha sempre portato bene”. Così nasce la loro collaborazione. Un momento di goliardia e complicità che ha divertito molto il pubblico.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BigMama conquista anche il palco del Tim Summer Hits
AvellinoToday è in caricamento