rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Presidio di Avionica davanti all'Ex Eliseo: "Dieci anni dopo strutture pubbliche ancora chiuse"

A dieci anni di distanza dall'occupazione di Piazza della Partecipazione, l'associazione ha organizzato un sit-in per fare il punto della situazione su alcuni interrogativi ancora irrisolti

Il 4 novembre di dieci anni fa nasceva #occupyavellino, un movimento che per mesi ha occupato lo spiazzale dell’ex Cinema Eliseo denominandolo “Piazza della Partecipazione”. In data odierna, l'associazione Avionica ha organizzato presso il medesimo luogo un presidio, dal titolo "Chi non ha futuro, lo pretenda", per fare il punto della situazione sulle vicende che, dal 2011 a oggi, hanno riguardato la struttura di Via Roma e, più in generale, lo stato della partecipazione e della gestione dei beni comuni nel capoluogo irpino.

Cioffi (Avionica): "Le nostre parole non sono comprese"

A descrivere l'iniziativa odierna è Luca Cioffi: "All'epoca, dopo la vittoria del referendum sull'acqua, il 2011 fu un anno in cui il tema dei beni comuni era molto acceso. Dopo quello che è successo al Casino del Principe, abbiamo sempre provato a porre l'accento su tale questione. Evidentemente, molte parole che abbiamo provato a utilizzare in questi anni non riescono a essere ancora comprese: vi sono strutture che, dopo 10 anni, continuano a essere chiuse".

Della Pia (Prc): "Una città sull'orlo del baratro"

Presente, al sit-in, anche il segretario di Rifondazione Comunista Federazione Irpina, Tony Della Pia: "Vorrei ricordare che siamo stati, da giovani, promotori di rilancio di iniziative pubbliche. In questo momento, l'amministrazione Festa non sta dimostrando soltanto incompetenza, ma anche un rifiuto a consentire a questi ragazzi di svolgere le loro attività. Noi viviamo una città sull'orlo del baratro, sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista della partecipazione. Dobbiamo ribellarci con forza a tutto questo, l'iniziativa di oggi è un inizio affinché i giovani possano interessarsi ai beni comuni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio di Avionica davanti all'Ex Eliseo: "Dieci anni dopo strutture pubbliche ancora chiuse"

AvellinoToday è in caricamento