rotate-mobile
Attualità

Avellino al fianco del popolo ucraino: la Torre dell'Orologio si illumina di blu e giallo

Il messaggio del sindaco Festa: "No alla guerra"

Un gesto dall'alto valore simbolico, una città che dimostra, dall'alto del suo imponente monumento, la vicinanza e la solidarietà a un intero popolo colpito drammaticamente dal conflitto. 

Questa sera, la Torre dell'Orologio di Avellino si è illuminata, a intermittenza, con i colori blu e giallo, a riprodurre la bandiera dell'Ucraina, teatro in queste ore della violentissima furia della guerra.

"Avellino dice no alla guerra e si schiera al fianco del popolo ucraino". Queste le parole del sindaco, Gianluca Festa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino al fianco del popolo ucraino: la Torre dell'Orologio si illumina di blu e giallo

AvellinoToday è in caricamento