Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Ad Avellino riprende il progetto "Carceri Sicure"

Dal 26 giugno 2024, nuova edizione del programma di formazione per detenuti sulle manovre di rianimazione e disostruzione

Riprende a partire dal 26 giugno 2024, e con tante altre date a seguire, il progetto “Carceri Sicure” già avviato lo scorso anno e che ha permesso di formare ed informare più di 80 detenuti del carcere di Bellizzi Irpino in merito alle manovre di rianimazione cardiopolmonare e disostruzione delle vie aeree.

A portare avanti questa importante iniziativa sono ancora una volta le associazioni di volontariato attive sul territorio di Avellino e provincia, ovvero: Misericordia del Partenio, Misericordia di Montoro, Misericordia di Avellino, Misericordia di Chiusano con il presidente, nonché direttore del corso di formazione, Maurizio D’Onofrio. Questa iniziativa ha trovato particolare accoglimento da parte della direttrice dell’istituto penitenziario dott.ssa Rita Romano e della funzionaria e responsabile delle attività dott.ssa Mariacristina Tedeschi. 

Luca De Angelis: “Questo progetto ha permesso lo scorso anno di formare circa 80 detenuti dislocati nei vari padiglioni dell’istituto penitenziario, garantendo una sicurezza maggiore dal punto di vista della cardioprotezione. Inoltre, lo stesso corso ha permesso a qualche detenuto, una volta scontata la pena, di trovare proficue opportunità lavorative.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Avellino riprende il progetto "Carceri Sicure"
AvellinoToday è in caricamento