rotate-mobile
Attualità

Avellino, pubblicato l’avviso per l’accesso al fondo destinato alle "Morosità incolpevoli"

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31 dicembre 2023

Il Comune di Avellino ha pubblicato l’avviso per l’accesso al fondo regionale destinato alle “Morosità incolpevoli” 2023. Possono aderire tutti i residenti che si trovino in una condizione di sopravvenuta impossibilità a pagare il canone locativo in un alloggio privato, a seguito di perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare.

Il contributo può essere richiesto da chi abbia maturato un reddito Isee non superiore a 35.000 euro, o un reddito derivante da attività lavorativa non superiore a 26.000 euro.

I richiedenti dovranno essere destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida, di un contratto di locazione regolarmente registrato e che risultino residenti da almeno un anno nell’alloggio in questione.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31 dicembre 2023, tramite Pec all’indirizzo ufficioprotocollo@cert.comune.avellino.it, a mano presso l’ufficio protocollo del Comune, o tramite raccomandata indirizzata al Comune di Avellino – Servizi sociali, con la seguente dicitura: “Avviso pubblico per l’accesso al fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli annualità 2023”.

L’importo massimo del contributo concedibile per la morosità incolpevole non può superare i 12.000 euro. Tutti i dettagli dell’avviso sono presenti sul sito web del Comune di Avellino, nella sezione “bandi e avvisi” e nell’Albo pretorio online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, pubblicato l’avviso per l’accesso al fondo destinato alle "Morosità incolpevoli"

AvellinoToday è in caricamento