rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Attualità

Nuovo servizio di Emergenza Territoriale 118 di Avellino, Morgante: "Un risultato importante per la tutela dei cittadini"

Nell'Aula Pastore in Via degli Imbimbo, questa mattina il Direttore Generale dell'Asl di Avellino ha presentato le postazioni STIE (Servizio Trasporto Infermi Emergenza), le postazioni SAUT (Servizio Assistenza Urgenza Territoriale) e la Centrale mobile Rianimativa che andranno ad integrare il servizio sanitario

Presso l'Aula Pastore dell'Asl di Avellino in Via degli Imbimbo, questa mattina è stato presentato il nuovo servizio di Emergenza Territoriale 118 alla presenza del Direttore Generale dell'Asl, Maria Morgante; del Direttore dell'UOC Emergenza Territoriale COT 118, Rosaria Bruno, e dei rappresentanti dell'ATS affidataria del servizio composto dalla Confederazione Nazionale Misericordie d'Italia, ANPAS Campania, Croce Rossa Italia per la gestione di 15 postazioni STIE (Servizio Trasporto Infermi Emergenza), 15 postazioni SAUT (Servizio Assistenza Urgenza Territoriale) e una Centrale mobile Rianimativa. 

Nuovo servizio di Emergenza Territoriale 118 di Avellino, Morgante: "Un risultato importante per la tutela dei cittadini" (Foto di Manuel Merolla)

Bruno: "Un servizio con modalità e regolamentazioni nuove"

"Oggi si realizza un passo importante con la partenza di un servizio già esistente ma che avrà modalità e regolamentazioni completamente diverse ed omogenee su tutto il territorio della provincia di Avellino - afferma Rosaria Bruno - per le associazioni che lavorano a questo servizio si tratta di un grosso traguardo perchè c'è una nuova formazione e modalità procedurale. Le ambulanze sono nuove, con presidi elettromedicali di ultima generazione per garantire standard di altissima qualità".

Morgante: "Ringrazio associazioni, personale medico e sanitario, autisti e soccorritori"

"Con questo risultato eccezionale si chiude il mio mandato - esordisce il direttore generale dell'Asl di Avellino, Maria Morgante - finalmente, dopo venti anni, siamo riusciti a stipulare una nuova convenzione con le associazioni di volontariato. Un risultato a cui abbiamo creduto e lavorato per tanto tempo. Con la dott.ssa Bruno e la direzione strategica abbiamo condiviso l'idea di mantenere le 30 postazioni sul territorio perchè è molto esteso, i cittadini hanno bisogno di essere tutelati ed è importante, dunque, accorciare le distanze con gli ospedali. Avere sul territorio 30 nuove ambulanze, attrezzate con strumentazioni altamente tecnologiche, è fondamentale. Lo sforzo, da parte nostra e delle associazioni, è stato grande. Il progetto, iniziato nel 2021 durante la pandemia, partirà domani 6 agosto ed ha richiesto un lavoro di squadra per il quale ringrazio le associazioni, il personale medico e sanitario, i soccorritori e gli autisti" conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo servizio di Emergenza Territoriale 118 di Avellino, Morgante: "Un risultato importante per la tutela dei cittadini"

AvellinoToday è in caricamento