rotate-mobile
Attualità

AsiDep, Zaolino: "Un tavolo in Prefettura prima che la situazione diventi irrecuperabile"

Domani assemblea davanti alla sede dell'Asi di Pianodardine

La ripresa del sistema industriale della zona del cratere torna a rischio di chiusura per il nuovo blocco dei depuratori (praticamente fermi) per mancanza di reagenti e delle più elementari norme di sicurezza in cui operano i lavoratori dell'AsiDep.

Domani annuncia il segretario provinciale della Fismic Giuseppe Zaolino ci sarà un’assemblea alle ore 10:00 davanti alla sede dell'Asi di Pianodardine. Siamo di nuovo in emergenza perchè non si riesce a decidere.

La guerra in corso tra Centro-Sinistra e Centro-Destra sul destino di IrpiniAmbiente ha praticamente rallentato il passaggio dei 51 dipendenti dell'AsiDep nella costituente Multiutility.

Non escludiamo nuove iniziative di lotta conclude Zaolino perché la situazione è diventata insostenibile.

L'Asi, la Provincia e l’Ato saranno chiamati in causa e chiederemo alla Prefettura di costituire un tavolo di confronto per chiarire competenze e responsabilità prima che la situazione diventi irrecuperabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AsiDep, Zaolino: "Un tavolo in Prefettura prima che la situazione diventi irrecuperabile"

AvellinoToday è in caricamento