Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

ASA, Montella: cambio della guardia per la difesa dei Picentini

La nota dell'Associazione Intercomunale per la Salvaguardia dell’Ambiente

La recente pandemia di Covid-19 ci ha mostrato lo stretto legame tra la nostra salute e la salute dell'ecosistema. 

Il Parco Regionale dei Monti Picentini - la più grande riserva d'acqua del Meridione - non gode di un buon stato di conservazione e proseguendo così delle sue bellezze ne resterà un flebile ricordo. Allo scopo di proteggere e di ripristinare la natura è più che mai necessario il cambio della guardia per la difesa dei Monti Picentini poiché l'attuale "garante" si è rivelato del tutto inadeguato se non dannoso. È fondamentale e doveroso istituire un nuovo Ente, il Parco NAZIONALE, che sia idoneo alla salvaguardia del patrimonio ambientale dei Monti Picentini ma anche per preservare dall’inquinamento le acque, preziosa risorsa per l’assetato Meridione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ASA, Montella: cambio della guardia per la difesa dei Picentini
AvellinoToday è in caricamento