menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo Statuto dei Lavoratori compie 50 anni: "Anni di storia, civiltà e diritti"

La nota della Fismic

Riportiamo di seguito una nota della Fismic. "Il cinquantesimo anniversario dello Statuto dei Lavoratori è stato festeggiato questa mattina ad Avellino con una riunione dei delegati Fismic/Confsal delle grandi fabbriche come FCA- DENSO-EMA-IIA . È stata l'occasione dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino per fare i giusti confronti tra il passato pieno di speranza e voglia di unità ed il presente dalle grandi incertezze sanitarie, economiche ed occupazionali. Lo Statuto dei Lavoratori ha rappresentato per il mondo del lavoro una svolta di civiltà e di rispetto dei diritti fondamentali. Una conquista che ancora oggi dopo 50 anni fa sentire la sua importanza in un mondo del lavoro in continuo mutamento. La fase che stiamo vivendo continua Zaolino mette a nudo la fragilità dell' economia Irpina".

"Il mondo dell'auto è praticamente fermo coinvolgendo in negativo FCA, DENSO e l'indotto dell'Automotive. Il settore Aerospaziale è in sofferenza ed ha inciso negativamente sulla Ema di Morra de Sanctis. L'unica azienda che oggi ha un mercato ed una prospettiva è Industria Italiana Autobus che in controtendenza allarga l'occupazione assumendo giovani disoccupati. Per uscire da questa fase drammatica conclude Zaolino ci vorrebbe la stessa volontà e lo stesso spirito unitario che portò al varo dello Statuto dei Lavoratori. Purtroppo il clima che si respira non induce all'ottimismo, egoismi, incompetenze e divisioni politiche, allontanano le possibili soluzioni ed è facile immaginare un autunno caldissimo. Se alle famiglie nei prossimi mesi mancherà il minimo vitale saranno problemi per tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento