menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

76° Anniversario della liberazione, il Prefetto Spena ed il Sindaco Festa deporranno una corona presso il Monumento ai Caduti

Il Prefetto Spena: "E’ un momento importante perché senza memoria arretra la speranza e si inaridisce ogni prospettiva di futuro"

Il Prefetto di Avellino Paola Spena nella mattinata di domenica 25 aprile, insieme al Sindaco, procederà alla deposizione di una corona presso il Monumento ai Caduti di Piazza Matteotti del Capoluogo.

Il 25 aprile è una data simbolo che, da 76 anni, ricorda la Liberazione dell’Italia dalla feroce occupazione nazi-fascista e rappresenta un momento di riflessione e di Festa nazionale, in cui si riaffermano quei valori di democrazia e unità sanciti della nostra Costituzione. In ossequio alle limitazioni dovute all’emergenza sanitaria, la celebrazione di questo anniversario e il ricordo di quanti hanno sacrificato la loro vita per garantirci un futuro di libertà, verrà affidato al momento della deposizione della corona presso i monumenti ai caduti o in altri luoghi simbolo del territorio. E’ un momento importante perché senza memoria arretra la speranza, e si inaridisce ogni prospettiva di futuro e allora ricordiamo, anche, che da questa Città, alla fine del ’43, partì una colonna di volontari antifascisti che costituirono il primo gruppo motorizzato per “l’epica azione di Montelungo” a fianco delle truppe alleate, come rammenta una lapide posta proprio sulla facciata del Palazzo che ospita la Prefettura. Quest’anniversario cade in una fase complessa per il nostro Paese, impegnato ad affrontare le ricadute sanitarie, economiche e sociali della pandemia. E allora ricordiamo anche che le generazioni del dopoguerra riemersero dalle macerie materiali e sociali, mettendo in campo uno sforzo collettivo ed un impegno entusiasta per conquistare a sé stessi e al Paese un futuro fondato sui valori della democrazia, dell’antifascismo e della solidarietà. E’ un esempio a cui dobbiamo ispirarci pure oggi, condividendo un percorso di resilienza, liberazione e ripresa, che deve poter contare sul contributo responsabile e solidale di tutti.

Il Prefetto Paola Spena 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento